Ti assicuro che razza di sono proprio opportuno, perche’ ho il coraggio gioioso

Ti assicuro che razza di sono proprio opportuno, perche’ ho il coraggio gioioso

Contento di aver dimenticato i miei cari, perche’ il mio affetto sia interamente diretto verso Altissimo e sopra tanti poveri, ad esempio in questo momento mi sono carissimi avendoli rigenerati al inaugurazione. Eccitato di aver rinunciato alle bellezze della nostra Italia verso queste sabbie gialle che tipo di mi sono divenute familiari quanto il mio nazione. Infervorato di consumare la mia scienza, appresa in tanta fatica, a farmi impreparato e curare sopra le parole piu’semplici, sopra i paragoni piu’rozzi, in una vocabolario non mia, le bellezze della nostra rito. Eccitato di dover sacrificare appela grandiosita’ liturgica dei nostri paesi cattolici, per manifestare la Santa Funzione addirittura amministrare i sacramenti nella forma piu’povera. E cosi’ p. Cesare si butta a capofitto nelle distille “escursioni” attraverso le sterminate pianure del Abbondanza Giallo.

Estensione il proprio “quartier comandante” verso Baliying, purchessia lunedi’ mattina, inforcata la deborda bici, ritaglio sopra visita ai villaggi cristiani tornando a casa qualsiasi sabato tramonto, verso passarvi la domenica. Adatto mentre p. Cesare sta raggiungendo i primi, promettenti risultati nell’attuazione del conveniente “intenzione bucolico”, scoppia la contrasto cino-nipponico anche il prossimo diventa di continuo piu’oscuro. Deve desistere il intento di avviare delle scuole, esitare i catechisti alle lei case addirittura far viso ai bisogni piu’urgenti della gente. Nel 1937 l’avanzata giapponese e’ di continuo piu’preoccupante: si alzano trincee addirittura sospetti. Incominciano le ostilita’. (more…)

Continue Reading
Close Menu
1